Svolge attività di ricerca e sperimentazione dal 1980. Ha partecipato alla progettazione del  il primo prototipo di edificio solare in Europa che raccoglie, in una tipologia edilizia in linea, tutti i sistemi passivi, prototipo che è stato poi realizzato ad Ancona. L'attività di

ricerca e sperimentazione è svolta presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile, Archiettura (D.I.C.E.A.) dell’Università Politecnica delle Marche (Ancona) ed ha riguardato e riguarda principalmente i seguenti settori:

  1. ecosostenibilità e risparmio energetico in edilizia: uso di fonti rinnovabili in edilizia con particolare riferimento ai sistemi solari passivi, studi sulla durabilità dei materiali e delle tecniche costruttive in edilizia, Life Cycle Assessment di materiali e componenti edilizi, studi sulle nanotecnologie per il risparmio energetico;
  2. qualità e controllo di qualità nel processo edilizio: ricerca e sperimentazione su sistemi e procedure di controllo della qualità termoigrometrica dell’involucro edilizio esterno, studi sulle patologie dell’involucro edilizio con particolare riferimento a quelle afferenti all’umidità da condensa e risaliente;
  3. recupero e restauro architettonico: materiali e tecniche costruttive dell’architettura storica e dell’architettura moderna, studio di metodologie di intervento conservative, analisi e sperimentazione di tecnologie di intervento su strutture lignee, murature e cemento armato con particolare riferimento ai nuovi materiali come gli FRP e le nanoparticelle al biossido di titanio;
  4. tecniche costruttive: Sperimetazione e messa a punto di nuovi componenti edilizi con particolare riferimento all'involucro esterno (pareti, solai e coperture), serramenti, facciate continue, vetricamera, sistemi di isolamento termico, applicazione di nuovi materiali per componeti edilizi (pultrusi in GFRP e CFRP, vetro e colle strutturali, ceramica per l'utilizzo strutturale, nanotecnologioe con particolare riferimeto al TiO2 e SiO2; ), applicazione di strutture in tensegrity.